Archivio mensile:febbraio 2009

En Roco – Spigoli (Fosbury/Audioglobe)

Gli En Roco nascono a Genova nel 2000 con la voglia di esprimere le proprie idee musicali attraverso un’attitudine personale che risulta tanto timida ed intimista quanto diretta e decisa, dalla quale trae forza ispiratrice un indie-pop acustico di matrice d’autore.
Nel 2001 il gruppo, con Francesco Davi alla batteria e Virgilio Aristei al violino registra un demo-CD e, successivamente, inizia a muovere i suoi primi passi pubblicando un EP di 6 brani uscito per la genovese Marsiglia Records di Matteo Casari. È grazie a questo EP che il gruppo inizia a farsi conoscere in ambito indipendente. Questo lavoro, accolto in maniera molto positiva pone i presupposti per lo svolgimento di una buona attività dal vivo.
Sempre alla fine del 2001 gli En Roco si spostano a Roma per due settimane e registrano 15 tracce destinate a divenire nel ottobre 2003 il loro debutto discografico sulla lunga distanza. Uscito per l’etichetta trevigiana Fosbury Records e distribuito da Audioglobe, il lavoro viene intitolato “Prima di volare via”. Nell’aprile del 2004 girano il videoclip della title track.
In seguito ad un cambio di organico, si creano i presupposti per iniziare un lungo tour, che permette alla band l’incontro con tanti musicisti di cui condividono gli intenti.
Nell’autunno del 2005 la band esce dal Green Fog Studio dove ha registrato “Occhi chiusi”, album uscito nel dicembre dello stesso anno. Il disco è prodotto dalla genovese Green Fog Records. L’album, distribuito da Venus, contiene 13 brani dotati di una lieve, ma comunque più evidente, attitudine rock rispetto a “Prima di volare via”. Al suo interno, oltre ad una maggiore complessità a livello compositivo, si è voluto imprimere un differente impianto sonoro. Hanno partecipato alle registrazioni vari musicisti genovesi ad arricchire le prime stesure delle canzoni.
Dal dicembre 2005 la band è occupata nella promozione del disco. Ne scaturirà un tour di una quarantina di date distribuite nel giro di molti mesi.
Nel giugno 2006 girano il loro secondo video, La notte si avvicina, con la regia di Fabio Luongo.
Tra il maggio ed il luglio 2006 sono nuovamente in tour.
Nel 2007 hanno concluso una collaborazione con Richard Coldburn, batterista dei Belle & Sebastian.
La canzone che ne è derivata, “Come una sorpresa”, è presente nel terzo album, Spigoli, registrato sempre al Green Fog studio di Genova da Mattia Cominotto e in uscita a fine marzo su Fosbury Records (distribuzione a cura di Audioglobe)
Per questo terzo lavoro gli En Roco, nel frattempo diventati un quartetto a seguito dell’uscita dal gruppo di Cecilia Seminara (che ha comunque partecipato ale registrazione di alcuni brani del nuovo album) hanno potuto contare anche sulla collaborazione di molti amici, fra cui Max Morales, Paulina Tala Masafierro aka Tigermilk, Facundo e Santiago Moreno di Aparecidos, Mario Pigozzo Favero di Valentina Dorme, Matteo Casari di Blown Paper Bags.
Spigoli rappresenta la naturale evoluzione di un percorso. L’approccio è decisamente più elettrico rispetto al passato. Il titolo dell’album è maturato una sera in sala prove, a disco ormai registrato.
Spigoli perché il processo di composizione e realizzazione è stato segnato da una serie di circostanze difficili. Il processo creativo ha subito qualche modifica rispetto al passato. L’embrione-canzone scaturito dalle mani di uno si è legato attraverso il lavoro comune agli stimoli di tutti i componenti, prendendo la forza di ciascuno.

Gli En Roco a proposito degli artisti che hanno collaborato alla realizzazione di “Spigoli”:

Abbiamo incontrato Richard Colburn nel marzo del 2007, in occasione di un suo dj-set a Genova. Il suo approccio a “Come una sorpresa” è stato estremamente naturale e ci ha stupito per la facilità e la naturalezza con cui è entrato nella canzone, guidandoci, pur non avendola mai sentita prima di allora.

Paulina Tala Masafierro aka Tigermilk è una ragazza cilena che per un certo periodo ha vissuto a Roma. Conosciuta tramite web, abbiamo apprezzato la sua voce e la sua musica e dopo averla incontrata a Roma, le abbiamo chiesto di partecipare con armonizzazioni vocali a “La dignità”. Il risultato è stato quello sperato. Un tappeto morbido di suono.

Mario Pigozzo Favero è da diversi anni un amico vero, prima ancora che il musicista per cui nutriamo una grande stima. Abbiamo scelto per lui la canzone “Amica mia”. La sua voce si è stesa sulle note col solito calore, senza lasciare in Veneto il sentimento.

Santiago e Facundo Moreno sono due ragazzi che vengono da lontano, da Buenos Aires. Vivono da qualche anno a Genova. Ormai nella nostra città sono conosciuti e si incontrano spesso per strada e nelle sale concerti insieme agli altri Aparecidos, il gruppo in cui suonano.
Il suono teso e caloroso delle chitarre classiche è stato accostato a “Pelle e ossa” creando melodie nuove e mutando coi fatti le atmosfere.

Matteo Casari è conosciuto in Italia come musicista (Blown Paper Bags e Lo-fi sucks) e come punto di riferimento per chi mastica musica nella nostra città (Disorder Drama, Marsiglia recs). Ci tenevamo ad avere una sua presenza forte nel disco, dati gli anni di amicizia e collaborazione che ci legano. Il suo apporto su “Rompicapo” è stato essenziale.

Max Morales aveva partecipato già a “Non di questa età” nel precedente album, con le dita sul pianoforte. Lo ha fatto di nuovo in “Impazzirai”. Ha suonato nei numero6, ma soprattutto ha condiviso con alcuni di noi gli esordi musicali in adolescenza.

Cecilia Seminara ha partecipato a “Come una sorpresa” e a “Gli entusiasti”. E’ stato naturale che la nostra “ex” preferita abbia lasciato il segno su due dei brani alla cui composizione aveva preso parte.

MySpace: En Roco
Etichetta: Fosbury

foto © Matteo Casari
En Roco

Contrassegnato da tag , ,

Ronin

E’ possibile scaricare il primo album dei Ronin, ormai fuori catalogo, al prezzo di $ 9 e ascoltare tutti i brani dell’album in streaming!

Contrassegnato da tag , ,

Reigns – The House On The Causeway (Monotreme/Goodfellas)

I Reigns sono un duo composto dai fratelli Farthing, Roo e Tim, artisticamente conosciuti come Operator A e Operator B.
I due fratelli sono veterani della scena musicale britannica. Entrambi sono stati membri della band Christmas con Rob Ellis, Tim Farthing è stato per 18 mesi il chitarrista della band che accompagna dal vivo PJ Harvey e ha collaborato nuovamente con Rob Ellis nel progetto Spleen.
Dopo aver pubblicato due album con l’etichetta inglese Jonson Family, “We Lowered The Microphone Into The Ground” (uscito nel 2005) e “Styne Vallis” (uscito nel 2006) ed aver raggiunto lo status di cult band i Reigns hanno firmato un contratto che li lega a Monotreme, etichetta che fa dell’eclettismo e della qualità il proprio marchio di fabbrica.
Il primo frutto della collaborazione con la nuova etichetta è l’album “The House On The Causeway”, in uscita il 9 marzo e distribuito in Italia da Goodfellas,
Il disco conferma i Reigns quali impareggiabili alfieri di un genere che sta a metà strada tra elettronica, folk rock e post rock.

Ascolta: Reigns – Everything Beyond These Walls Has Been Razed

MySpace: Reigns
Etichetta: Monotreme

Reigns

Contrassegnato da tag , , ,

Dente oggi ospite a Condor su Radio Due alle ore 16

Dente sarà oggi ospite di Luca Sofri e Matteo Bordone nel programma radiofonico Condor, in onda su Radio Due dalle ore 16.
Potete ascoltare il programma in streaming sul sito di Radio Due

Contrassegnato da tag , , , ,

Sabato 14 febbraio Ghost Night a Varese con i News For Lulu

Riprendono le Ghost Nights alle Cantine El Quixote di Varese (c/o COOPUF – VIA DE CRISTOFORIS 5).
La serata del 14 febbraio sarà dedicata ai News For Lulu, band indie-pop nata a Pavia nel 2003.
Tenendo sempre la forma-canzone come punto di partenza, i News For Lulu sviluppano melodie pop sottilmente disturbate da aperture elettriche e da vaghi accenni alla psichedelia. Negli ultimi anni la band ha maturato una significativa esperienza live ed ha aperto i concerti di Milaus, Kech, Volcano!, Amari, Hogwash, Disco Drive. Nell’estate del 2005 i News For Lulu hanno partecipato al ClassEurock Festival di Aix-en-Provence (France) e nella primavera del 2006 è stato pubblicato il loro album di debutto “Ten Little White Monsters” (Zahr Records/Audioglobe).
La band è attualmente al lavoro per registrare il nuovo album.
I protagonisti della prossima Ghost Night, il 7 marzo, saranno i Merci Miss Monroe.

Contrassegnato da tag , , , ,

Il cd di Dente “L’Amore Non E’ Bello” in vendita sul sito Ghost Records a soli 10 € s.p.i. fino al 13 febbraio

Da oggi e fino a venerdì 14 febbraio è possibile acquistare in anteprima e a prezzo ridotto il nuovo cd di Dente “L’amore non è bello”.
La data ufficiale di pubblicazione dell’album è il 14 febbraio, ma Ghost Records ha deciso di farvi una sorpresa offrendovi in anteprima, solo per questa settimana, “L’amore non è bello” a soli 10 €, spese di spedizione incluse.
Potete acquistare l’album sul nostro sito nella sezione shop online

Contrassegnato da tag , , , ,

Dente – L’Amore Non E’ Bello

L’amore non è bello è una raccolta di canzoni composte negli ultimi due anni. Essendo un megalomane rompicoglioni ho voluto anche questa volta occuparmi della produzione artistica in prima persona. La novità è che mi sono affidato per gli arrangiamenti a due musicisti che conosco da tempo. Sono le persone con cui ho iniziato a suonare una decina di anni fa: Gianluca Gambini, batteria, e Andrea Cipelli, tastiere e basso. Lo scorso Agosto ci siamo chiusi in una deliziosa casa immersa nelle campagne intorno a Busseto (PR) e insieme abbiamo dato vita agli arrangiamenti di questo disco. Non volevo che le canzoni composte con chitarra e voce fossero snaturate, quindi abbiamo lavorato lasciandoci trasportare dal nostro gusto e dalla fede nella semplicità. L’album è stato poi registrato presso La Sauna Rec. Studio da Andrea Cajelli e Marco Sessa, che hanno ben inteso il lavoro fatto in pre-produzione e hanno aggiunto quello che mancava. Hanno partecipato al disco anche Gianluca De Rubertis (Il Genio), Enrico Gabrielli (Afterhours, Mariposa, Calibro 35), Vasco Brondi (Le Luci della Centrale Elettrica), Fabio Dondelli e Andrea Abeni (Annie Hall) ed Elia Billoni (Dino Fumaretto). Il disco non è totalmente suonato con la band: mi sono ritagliato alcuni pezzi in solitaria con chitarre voci e pianoforti, senza sezione ritmica perché le canzoni lo chiedevano. Volevo appunto che le canzoni rimanessero protagoniste assolute, che emergessero parole e melodie, l’ossatura del corpo canzone. Dei singoli brani, dei temi e di quello che ci sta dietro mi risulta difficile parlare perché sono canzoni autobiografiche e alle quali non vorrei aggiungere didascalie, perché per me stanno in piedi da sole. Posso dire che la scelta del titolo, che non fa capo a nessuna frase presente nell’album, è in linea coi titoli dei miei lavori precedenti che sono spesso stati modi di dire modificati, giochi di parole. L’AMORE NON È BELLO. PUNTO. Ci sono canzoni d’amore e canzoni che dell’amore fanno rifiuto, quindi credo che ci siano diverse facce di un solo sentimento. Nel disco c’è la gioia dell’amore e in contrapposizione la perdita di questa gioia e la ancor più dolorosa perdita di fiducia nell’amore, che paradossalmente può trasformarsi in una liberazione. L’amore non è bello è una sentenza recitata a testa alta, con convinzione. Disillusione allo stato puro.” (Dente)

Biografia
Giuseppe Peveri alias Dente, nasce a Fidenza PR nel 1976. La rinascita nell’arte avviene a 18 anni, quando si avvicina alla musica, dapprima come chitarrista dei Quic, passando per la band La Spina (con due album all’attivo), per poi intraprendere la carriera solista, che lo porta nel 2006 a firmare per Jestrai, esordendo con il suo primo album ufficiale “Anice In Bocca” Nell’aprile 2007 esce “Non C’è Due Senza Te” sempre per Jestrai. L’album è subito accolto con calore da pubblico e critica. Durante l’estate di quell’anno Federico Fiumani invita Dente a reinterpretare una canzone dei Diaframma (“Verde”) per una compilation in uscita nei primi mesi del 2008. In seguito Dente rivisita “Pensiero Stupendo” di Patty Pravo, che diventa la sigla del programma omonimo in onda su Radio Popolare Network il venerdì sera. Alla fine dell’anno “Non C’è Due Senza Te” finisce nella rosa dei 20 migliori dischi italiani del 2007 scelti dal PIMI (Premio Italiano Musica Indipendente). Il passo successivo è la registrazione dell’EP “Le Cose Che Contano”. Quattro nuove canzoni arrangiate e suonate con Roberto Dell’Era (Afterhours), Enrico Gabrielli (Afterhours – Mariposa – Morgan – Capossela) ed Enzo Cimino (Mariposa – Marco Parente), uscito a Febbraio 2008.

Qui sotto è possibile ascoltare in streaming il brano “Vieni A Vivere”, scelto come primo singolo.

MySpace: Dente
Etichetta: Ghost Records
Distributore: Venus

Contrassegnato da tag , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: