Archivi categoria: Rock

Tsuna – Rightful Size Of Fears

Debutta a Marzo da solista con “Rightful Size Of Fears” Andrea Tomassini alias Tsuna.

Alle spalle si lascia l’esperienza quinquennale come chitarrista degli Enter K e prima ancora come bassista della loro precedente formazione, gli Strange Brew.
L’album autoprodotto e registrato al Sauna Recording Studio, richiede diversi anni di lavoro e un particolare iter di produzione: le tracce nascono tutte da registrazioni non professionali, Tsuna entra in studio con dieci brani, sceglie di concentrarsi sulla completa realizzazione di un pezzo alla volta fino a raggiungere il suo obiettivo senza aggiunte e senza rimozioni.
E’ un primo lavoro diretto e spontaneo, ma nello stesso tempo ponderato e incisivo come sembra essere la natura di Tsuna che viene espressa tramite una scelta di sonorità dark wave/ gloomy rock.
Il lavoro beneficia del contributo di Andrea Cajelli alla batteria e di Marco Sessa all’ukulele, entrambi parte delle precedenti esperienze musicali di Tsuna e ora membri degli Encode.
L’album è proposto dal vivo con la band Tsuna and the Shadowlands, composta dagli ex Bartok Michele Guerriero (chitarra e seconda voce) e Raffaello Migliarini (batteria) , con Carlo Rizzi (WOW e Frozen Farmer) al basso.
E’ un ascolto da fare in cuffia per cogliere completamente il significato dei testi e giocare a indovinare le influenze molteplici e contrastanti dell’artista che vanno dai Beach Boys agli Smashing Pumpkins.

MP3 TsunaTwist Yourself As One

Contrassegnato da tag , , ,

Insooner

Gli INSOONER nascono nel 2003 da un’idea di Giamma e Juan. Da subito la band inizia a scrivere pezzi propri, inizialmente il genere proposto è di taglio punk, con scanzonati testi in italiano, ma dopo vari cambi di componenti il suono si evolve in qualcosa di più personale. Nel 2005 la band subisce un brusco arresto a causa dell’abbandono del chitarrista dell’epoca e, dopo un anno di riflessione, l’avventura del gruppo riparte nel marzo 2006 con l’ingresso di Matteo, a cui corrisponde un radicale cambiamento, sia nel sound della band che nell’attitudine: mantengono testi in italiano, ma lasciano spazio a suoni sperimentali e una buona dose di rock, ispirandosi a gruppi quali Dredg e Verdena.
Registrano 2 demo, recensite in maniera positiva da riviste e varie webzine italiane, e iniziano a farsi conoscere suonando ovunque, arrivando recentemente a suonare con Ministri, Fratelli Calafuria, Io?Drama, Minnie’s, amplificando così la propria visibilità.
Nel 2008 viene realizzato il primo videoclip della band, “Videodrome”. Dopo un lungo periodo di pre-produzione ed arrangiamento la band è pronta per entrare in studio e nel Luglio 2009 iniziano le registrazioni del disco, intitolato “Assemblando oceani per annegare in pace”, prodotto da Daniele Landi ai Forears studios di Firenze e contentente 9 tracce di intenso alternative rock sperimentale cantate in italiano.
Il mare come tappeto e chiave di volta del disco, galleggia ovunque e si insinua, si infrange fra note e muri sonori. Come un narratore onnisciente compare dappertutto, cullando l’ascoltatore e proiettandolo in altre dimensioni.
Sembra ricorrere quasi la necessità di cristallizzare il tempo, per fotografare immagini di sangue, concetti ingialliti dal tempo e visioni mistiche, per poi racchiuderli all’interno del disco.

MP3 InsoonerPraga Dorata

Contrassegnato da tag , , , ,

Il Twiggy Cafè apre venerdì 13 novembre alle ore 19 a Varese in via De Cristoforis 5

Un nuovo locale, che deve il proprio nome alla celebre modella Twiggy Lawson – volto della “swinging London” – apre nel centro storico di Varese.
L’Inaugurazione è venerdì 13 novembre alle ore 19, un nuovo bar ma anche uno spazio multifunzionale dedicato alle forme più svariate di arte e musica.
Il Twiggy Cafè, interamente progettato dall’architetto Jacopo Pavesi, nasce dalla ristrutturazione dello storico Circolino di Biumo. L’atmosfera intima del locale offre due grandi spazi: il primo è costituito da ambienti bar, dove sarà possibile degustare piacevoli sorprese gastronomiche, bere cocktail, e spazi dedicati alla lettura, a mostre fotografiche e di pittura, con la possibilità di collegarsi ad internet grazie ad una connessione wi-fi gratuita.
Il secondo spazio è il Twiggy Club, situato al piano inferiore, dedicato agli appuntamenti di musica dal vivo con i migliori gruppi musicali nazionali ed internazionali e le band emergenti che propongono repertori originali.
Il locale è gestito da Francesco Brezzi, proprietario della casa discografica varesina Ghost Records e dal regista Nicola Oldrini, autore tra l’altro di due documentari brevi sull’arte di Antonio Pedretti ed Enrico Baj e di diversi videoclip.
La programmazione artistica del Twiggy Club sarà curata da Giuseppe Marmina – label manager di Ghost Records – da Alessandro Zoccarato, già noto negli ambienti musicali ed anima del Festival varesino Black and Blues e da Davide Volontè ed Enrico De Candia, organizzatori delle serate “Kiss This!”.
La serata di inaugurazione sarà impreziosita dal dj set a cura di Giulio Calvino, cantante e chitarrista del gruppo rock Hot Gossip.

Twiggy Cafè
Via De Cristoforis, 5
21100 Varese

e-mail twiggy.club@gmail.com
MySpace: Twiggy Club
Facebook: Twiggy Club

logo twiggy

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

AA.VV. – Haunted By Ghosts

Haunted By Ghosts è la prima compilation targata Ghost PR disponibile in download gratuito!
Fanno parte della compilation tutti i gruppi che hanno lavorato con noi nei primi 9 mesi del 2009.

Per scaricare la compilation clicca qui (.zip, 120.73 MB)
Front/Back cover: download

1. Hot GossipEverybody Else
2. 65DaysofstaticRetreat! Retreat!
3. The Ties And The LiesAugust Is For City Lovers
4. The Shadow LineUntitled
5. ReignsEverything Beyond These Walls Has Been Razed
6. JenifereverGreen Meadow Island
7. DenteVieni A Vivere
8. BarzinNobody Told Me
9. Black Eyed DogSalinas
10. En RocoSudano Gli Occhi
11. The Lonely RatLate Lovers’ Lane
12. CanadiansA Dive Into Tears
13. Lorenzo Bertocchini & The Apple PiratesEverybody
14. RoninMeandro

Si ringraziano tutte le bands coinvolte e Monotreme Records.
Grazie a Vanessa per la copertina.

front

Share

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

THE TIES AND THE LIES – Behind the barricade

Registrato e mixato presso il Bunker di Rubiera agli inizi del 2009, “Behind the Barricade” è il terzo EP dei TheTiesAndTheLies, band bolognese in attività dal 2006. Il terzetto propone quattro brani che raccontano la fine di un amore in un continuo intreccio tra sonorità shoegaze e una voce che rimanda immediatamente a Paul Banks.

Band molto attiva anche dal vivo, con più di 50 concerti negli ultimi due anni nei maggiori locali italiani e ospitate prestigiose come opening act per band come The Horrors e These New Puritans, i Ties stanno ora presentando questo nuovo lavoro, realizzato anche esteticamente in modo molto particolare: il disco è racchiuso in una scatola semiopaca contenente, oltre al cd, la spilla della band, un adesivo e materiali stampati con immagini e testi.

Tracklist:
1- Fall
2- August is for city lovers
3- Untitled
4- The bombs over town

Myspace: TheTiesAndTheLies
Booking: management@thetiesandthelies.co.uk

MP3 The Ties and The LiesAugust Is For City Lovers

Chi fosse interessato all’ascolto di tutte le tracce per eventuali recensioni/commenti, ci scriva per ricevere il link alla copia digitale del disco:
max@ghostrecords.it

Share

Contrassegnato da tag , , ,

The Shadow Line – Fast Century (HitBit Records)

The Shadow Line sono 4 giovani musicisti provenienti da diverse esperienze musicali pop/rock della scena romana. La band si forma nel 2002 e nello stesso anno intraprende l’attività live, diventando un fenomeno emergente del circuito indie della capitale, collezionando un concerto dopo l’altro e guadagnandosi spazi TV (Rock Tv, T9, SupernovaTv, Rai Futura) e spazi radio (RadioPop –Lombardia-, RadioCittàAperta –Lazio-, RadioCittàFutura –Lazio-, Radio Rock –Lazio-, RadioRai1 –nazionale-, RadioNorba –Puglia-, RadioBruno –Emilia Romagna-). Agli inizi del 2007 la band ha collezionato più di 90 concerti, supportando anche artisti del calibro di The Others, The Cooper Temple Clause, Test Icicles, These New Puritans e Shitdisco.
Dopo una serie di ottime autoproduzioni, The Shadow Line approdano finalmente al traguardo del primo album, grazie all’etichetta Hit Bit Records, fondata da Daniele Silvestri (fonico, in passato al lavoro con Settlefish, Cut e My Awesome Mixtape) e Daniele Scaramella nel 2008.
L’album, intitolato “Fast Century”, mette in luce il talento della band romana, alle prese con ritmi dancefloor, melodie pop, sonorità new wave e ritornelli accattivanti con un piglio da veterani.

Discografia: Ep#1 (2003) Cd-r autoprodotto; Nowhere (2004) Cd-r autoprodotto; You ain’t nothing but a lot of talk and a badge (2005) Cd-r autoprodotto; Erasing Mind (2007) Cd-r autoprodotto

The Shadow Line sono:
Daniele Giannini: voce e chitarra
Francesco Sciarrone: chitarra solista
Alessia Casonato: basso
Francesco Stefanini: batteria

MySpace: The Shadow Line
Website: The Shadow Line
the-shadow-line3

Contrassegnato da tag , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: